Sale Operatorie degli Ospedali Salentini ancora controlli e polemiche

Incontro ieri mattina da parte del Prefetto di Lecce, Claudio Palomba, il direttore generale della Asl, Giovanni Gorgoni e alcuni dei sindacati di categoria (Uil Fpl, Fials, Fsi) che hanno sollevato il problema della scarsa sicurezza nelle sale operatorie dei nosocomi della provincia di Lecce.Secondo il direttore Gorgoni  l’accorpamento estivo  dei due gruppi operatori dell’Ospedale Vito Fazzi ha migliorato la perfomance e la sicurezza nelle sale operatorie.

Queste dichiarazioni non convincono i sindacati, dichiarandole  troppo generiche e poco circostanziate.

È stato così deciso di  aprire un tavolo tecnico che entro metà settembre dovrà elaborare un indirizzo da comunicare al prefetto.

C’è stato anche un blizt da parte dei Nas che hanno puntato l’attenzione sulla situazione igienico-sanitaria degli ambienti destinati all’attività chirurgica rilevando alcune criticità (cattivo funzionamento dell’impianto di condizionamento, chiusura non ermetica di una porta d’accesso alla sala operatoria, linoleum sollevato in diversi punti con accumulo di materiale biologico e di acqua) a cui  è seguita la decisione della direzione generale di una verifica straordinaria di tutte le sale operatorie.

Nurse24.it

Powered by WPeMatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *