Migliaia di candidati ammassati e molti senza mascherina: critiche sul test d’ammissione a Medicina

Migliaia di candidati ammassati e molti senza mascherina: critiche sul test d’ammissione a Medicina

Una denuncia dai contorni alquanto insoliti giunge da numerosi candidati che, ieri mattina, si sono riuniti presso la fiera di Roma.

Migliaia di giovani aspiranti studenti preso la facoltà di Medicina del Campus Bionedico si sono radunati per sostenere il test d’ammissione che avrebbe potuto aprire loro le porte per il corso di laurea.

Gli assembramenti più critici si sono registrati sotto al tunnel che conduce ai padiglioni.

“Non tutti i presenti indossavano la mascherina e, per ovvi motivi di affollamento, era impossibile mantenere il distanziamento sociale”.

Numerosi video ed immagini ripresi con gli smartphone dei presenti sono rapidamente diventati virali sul web, grazie ai social network.

“Ragazzi e ragazze, molti con la mascherina, altri senza, stretti gli uni agli altri ad aspettare di essere chiamati per il test d’ingresso al Campus Biomedico di Roma.”

Questi ed altri commenti hanno reso ironicamente popolare l’hashtag #distanziamentosociale.

L’ingorgo più preoccupante si è verificato nel tunnel di accesso alla fiera. In questo genere di occasioni rappresenta sempre uno dei punti più critici per lo scorrimento delle persone. Sarebbe stato auspicabile però che assembramenti simili non si fossero verificai, considerando l’attuale pandemia in corso.

“Questa mattina nell’area pubblica del tunnel esterno ai nostri cancelli si è verificata per un brevissimo lasso di tempo, dovuto a un ritardo nell’accredito, un’eccessiva densità di candidati, che abbiamo prontamente rimosso provvedendo ad un veloce deflusso verso l’interno delle aree del quartiere, dove i grandi spazi consentono di evitare assembramenti”, ha dichiarato a la Repubblica Francesco Crognale, responsabile della sicurezza della Fiera di Roma.

A complicare ulteriormente la situazione ci ha pensato la preselezioni degli Allievi Ufficiali dell’Accademia Guardia di Finanza. Tale evento, organizzato nel padiglione adiacente a quello del test di ammissione per la facoltà di medicina, ha convogliato ulteriori centinaia di persone.

Appare davvero incredibile come questo avvenimento sia stato organizzato con così tanta superficialità, senza personale addetto al controllo del distanziamento sociale o al rispetto delle precauzioni necessarie per evitare la circolazione del Coronavirus nei luoghi chiusi.

Dott. Simone Gussoni

L’articolo Migliaia di candidati ammassati e molti senza mascherina: critiche sul test d’ammissione a Medicina scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.

Powered by WPeMatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *