Inail, 43mila denunce per Covid – la metà nell’ambito sanitario

Inail, 43mila denunce per Covid - la metà nell'ambito sanitario

Più di 43mila sono le denunce per infortunio sul lavoro per contagio da Covid-19. I morti sono 171. La metà delle denunce riguardano posti di lavoro nell’ambito sanitario e assistenziale. L’età media dei lavoratori che hanno contratto il virus è di 47 anni. È invece di 59 anni l’età media nei casi mortali. Sono questi i dati forniti dall’Inail che riguardano il periodo tra fine febbraio e inizio maggio.

Il numero esatto delle denunce è 43.399. Si tratta del terzo report sui contagi sul lavoro da Covid-19 elaborato dalla Consulenza statistico attuariale dell’Inail a fornire i dati su questa nuova fattispecie di infortunio sul lavoro.

L’articolo Inail, 43mila denunce per Covid – la metà nell’ambito sanitario scritto da Cristiana Toscano è online su Nurse Times.

Powered by WPeMatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *