Covid, 17enne in terapia intensiva, la festa in piscina a Ferragosto poi il malore

Covid, 17enne in terapia intensiva, la festa in piscina a Ferragosto poi il malore

A Ferragosto la festa in piscina. Meno di una settimana è passata ed ora è in terapia intensiva per il coronavirus. Si tratta di un 17enne di Albano Sant’ Alessandro (Bergamo). Non si sa se è stata proprio la festa il focolaio del contagio, ma ora tutti i partecipanti saranno controllati.

Il giovane è ora intubato nella Terapia intensiva del Policlinico di Milano dove è stato portato mercoledì, solo due giorni dopo i primi sintomi. Il ragazzo pare non abbia patologie pregresse. Lunedì ha iniziato a dire ai genitori di avvertire disturbi intestinali e un po’ di febbre. La situazione è rapidamente peggiorata.

Il paziente è sotto stretto monitoraggio, fanno sapere dall’ospedale. Intanto i genitori del 17enne hanno collaborato con l’ Ats di Bergamo per risalire all’ identità degli amici presenti alla festa di Ferragosto. Sono venti in tutto, e ieri, con i tre familiari del malato, sono andati all’ ambulatorio di dell’ Ats di Bergamo per sottoporsi al tampone. Ora sono tutti in isolamento volontario.

Fonti: Corriere della Sera

L’articolo Covid, 17enne in terapia intensiva, la festa in piscina a Ferragosto poi il malore scritto da Cristiana Toscano è online su Nurse Times.

Powered by WPeMatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *