Coronavirus: gli infermieri eroi ottengono 1 euro in più in busta paga per ogni giorno lavorato

Coronavirus: gli infermieri eroi in prima linea ottengono 1 euro in più in busta paga per ogni giorno 1

Non è ancora stato raggiunto alcun accordo per quanto riguardi gli incentivi da destinare agli infermieri e agli altri professionisti della salute impegnati a combattere il Coronavirus nella regione Piemonte.

“Molte delle aziende sanitarie piemontesi hanno provveduto a calcolare le indennità da retribuire” – spiega il segretario regionale del sindacato Nursing Up, Claudio Delli Carri, specificando come la differenza in busta paga tra chi ha lavorato in un reparto Covid-19 e chi ha prestato servizio in un reparto ordinario sia soltanto di 1 euro al giorno.

“Un aumento irricevibile”, denuncia il sindacato di categoria. Coloro che più volte sono stati pubblicatemene elogiati venendo definiti come eroi nelle dirette tv e sui social, in busta paga a fine mese non troveranno altro che un euro in più per il sacrificio attuato nelle ultime settimane.

“In altre regioni, pensiamo alla Toscana – spiega Delli Carri – l’accordo sugli incentivi è stato firmato il 7 di aprile. Qui, ultima regione in Italia, siamo al 15 maggio e nessun accordo è stato sottoscritto. Ci stanno prendendo in giro?”

Nursing Up ricorda che 40 infermieri sono morti durante l’emergenza Covid: “Chi è seduto dietro ad una scrivania pensa alle loro famiglie e ai loro figli?”.

Dott. Simone Gussoni

L’articolo Coronavirus: gli infermieri eroi ottengono 1 euro in più in busta paga per ogni giorno lavorato scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.

Powered by WPeMatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *