ASL Lecce, e se venisse istituito il SITRA?!

Ogni giorno leggiamo articoli in cui nell’Asl Lecce si parla di sicurezza nelle Sale Operatorie, di carenza di personale, di standard qualitativi…. e se venisse istituito il SITRA?!

Con il SITRA si contribuirebbe alla definizione della mission, della vision e dei valori guida dell’azienda, erogando sicuramente un’assistenza efficace, efficiente, di qualità, attraverso processi assistenziali sanitari con competenze avanzate e rivolte a perseguire l’innovazione ed il progresso delle discipline infermieristiche ed ostetriche per il miglioramento dell’attività clinica ed assistenziale.

Si avrebbe un miglioramento continuo della qualità del servizio reso e della salvaguardia di alti standard assistenziali e tecnici, producendo un ambiente in cui possa svilupparsi l’eccellenza clinica, instaurando un complesso di azioni integrate da parte di tutte le componenti, al fine di porre i professionisti in grado di garantire i migliori esiti qualitativi possibili alle loro attività attraverso modelli di gestione della risorsa umana intesa come gestione dei comportamenti organizzativi e non delle “persone”.

Tutto ciò non è facile poiché implica la necessità di attenzione, di consapevolezza e di coinvolgimento nel saper leggere i bisogni di salute della popolazione e su questi strutturare nuovi programmi, direttive e curricoli con l’obiettivo di poter fornire un’assistenza mirata per mettere in atto interventi anche multidisciplinari ma nel rispetto delle singole specificità e competenze.

Certamente, in questa ottica, il SITRA sarebbe il perno della conduzione e del successo della formazione e del management nell’ASL di Lecce.

Nurse24.it

Powered by WPeMatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *