Adolescenti ubriachi vandalizzano ambulanze e sede della Croce Bianca per noia

Adolescenti ubriachi devastano la sede della Croce Bianca per noia

Una nottata di eccessi potrebbe costare molto cara ad un gruppo di adolescenti che, in preda ai fumi dell’alcol, si è divertito a vandalizzare la sede e le ambulanze della Croce Bianca Genovese.

I giovani teppisti non hanno però fatto i conti con le tre telecamere di sorveglianza presenti nel centro del capoluogo ligure, che li hanno immortalati durante i minuti di follia.

Il post ironico apparso quest’oggi sulla pagina Facebook della stessa pubblica assistenza, è diventato velocemente virale sui social.

“Buongiorno!☀️
Vorremmo informare i ragazzi che stanotte alle 4.50 si sono divertiti a vandalizzare le bandiere della sede arrivando a piegare persino un’asta appendendocisi, che hanno scelto l’unico punto dove si incrociano tre telecamere e che son venuti bene i primi piani.

Quando vi sveglierete dalla sbornia post discoteca del venerdì sera, dite a mamma e papà che possono passare in sede per il risarcimento oggi pomeriggio.”

“Auspichiamo che i genitori dei ragazzi si presentino spontaneamente presso la sede per risarcire il danno – dicono – prima che i video siano sottoposti al vaglio delle autorità competenti”, concludono i responsabili della Croce Bianca di Piazza Palermo.

Dott. Simone Gussoni

L’articolo Adolescenti ubriachi vandalizzano ambulanze e sede della Croce Bianca per noia scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.

Powered by WPeMatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *